La tecnica

Questa tipologia di vetro, che necessita di una tecnologia unica sul mercato, ha richiesto 10 anni di test e numerosi prototipi. Particolare difficoltà sono state incontrate nella saldatura delle parti in specchio con quelle in vetro cristallo, che sono state superate negli ultimi tempi in modo tale da consentire le realizzazioni proposte.

OPEREINVETRO.COM

Questa tecnologia ha permesso di realizzare dei dischi di varie dimensioni, che sono l’elemento base del processo costruttivo delle varie opere, come i candelabri, i lampadari, gli alberelli, la tour Eiffel.

Questi dischi sono l’unione di specchi bifronte e di cristalli opportunamente saldati e molati che creano, una volta illuminati, meravigliosi effetti di luce.
Gli oggetti d’arte sono smontabili, dall’artista, per eventuale sostituzioni di parti che andassero nel tempo distrutte per urti o trasporti inappropriati.

OPEREINVETRO.COM

Il 26 agosto 2006 ebbe inizio questo nuovo tipo di lavorazione, grazie ad una richiesta da parte di un Cliente Speciale, che chiedeva una Croce Importante, non la solita in legno.
Con questo mandato Alberto ha iniziato a pensare e, con successivi momenti creativi ed intuitivi, è arrivato alla versione definitiva presentata in cristallo chiaro ed in cristallo nero.

OPEREINVETRO.COM